il movimento NOTAV e quello SITAV

Pacifismo, nonviolenza, antirazzismo, multiculturalità, diritti glbt...
il movimento NOTAV e quello SITAV - lunedì 5 marzo 2012, 15:09 da cricrix
salve ,
vorrei chiedervi delle opinioni chiare , pacifiste , non violente, coerenti , documentate su ciò che sta succedendo in val di susa e il movimento contro la linea ferroviaria lione-torino. Io mi sono un po documentata e credo di avere capito che: mi sembra innutile la costruzione di una seconda linea ferroviaria ad alta velocità per connettersi alla francia quando già ne esiste una ( ossia quella del freyus) ma che a quanto pare è antidiluviana e molto lenta andrebbe rimodernizzata e attrezzata meglio. Allora mi domando non sarebbe meglio mettere apposto quella vecchia e renderla ad alta velocità?? inoltre sarebbe uno spreco di denaro avere due linee ferroviarie .... non riesco a capire bene come funziona e perchè... potete aiutarmi a capire meglio dov'è il problema alla luce di quello che è successo ad un manifestante di nome Luca che è morto durante una di queste manifestazioni??
grazie attendo risposte.
cricrix
junior
 
Msg.: 35
Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2012, 14:46

Re: il movimento NOTAV e quello SITAV - lunedì 5 marzo 2012, 16:44 da marzian
Luca Abbà è in ospedale, non è morto. Purtroppo, attorno alla vicenda TAV, ad altri è andata peggio:
http://www.reti-invisibili.net/morticar ... _5001.html

Anzitutto consiglio questi documentari per farsi un'idea generale:
http://vimeo.com/26226413
http://vimeo.com/27579834

Se interessano gli aspetti tecnico-scientifici, c'è un'intera sezione dedicata sul sito del Politecnico di Torino: http://areeweb.polito.it/eventi/TAVSalute/
Qui l'appello a Monti sottoscritto da 360 accademici, con bibliografia scientifica in calce: http://www.notav.eu/modules.php?name=eP ... titionId=1

Siti per aggiornamenti, senza il filtro di Repubblica, Stampa, Corriere e compagnia:
http://www.notavtorino.org/
http://www.notav.info/
http://www.notav.eu/
Avatar utente
marzian
utente senior
 
Msg.: 241
Iscritto il: venerdì 29 gennaio 2010, 17:16
Località: Venezia

Re: il movimento NOTAV e quello SITAV - lunedì 5 marzo 2012, 16:50 da marzian
E su quello che è il vero valore politico della vicenda, credo si sia espressa mirabilmente Debora Billi:

Chi si occupa della TAV sa perfettamente che la lotta valsusina è diventata un simbolo ed un esempio per molti territori in giro per l'Italia, dalle mamme antidiscarica agli attivisti anticemento, forse la prima grande battaglia che ha messo a nudo l'assurdità della "crescita" ad ogni costo.
http://petrolio.blogosfere.it/2012/02/n ... ori-1.html
Avatar utente
marzian
utente senior
 
Msg.: 241
Iscritto il: venerdì 29 gennaio 2010, 17:16
Località: Venezia

Re: il movimento NOTAV e quello SITAV - lunedì 5 marzo 2012, 22:08 da cricrix
Cmq Baleno e Soledad manifestavano per i diritti degli animali.... che questo sia ben chiaro!
erano due anarchici che sono morti suicidi nelle carceri. e avevano messo una bomba in un macello.
quando sono stata in spagna abbiamo preso una gattina e l'abbiamo chiamata soledad ( che è un nome da vecchietta per gli spagnoli e signfica solitudine).
cmq apparte questo ma sta tav passa in tutta italia cioè che centra con la val di susa , napoli, la sardegna , roma??? ma non è un alta velocità che sta solo in val di susa?? è poco chiaro e poi che centrano le mafie?? e cmq anche la sinistra è d'accordo con la tav. io rimango dell'idea che dovrebbero mettere apposto quella che c'è già.
non ho capito la tua opinione! il video e quelle info già me lo ero spulciate tuttte e cmq la situazione è poco chiara .
cricrix
junior
 
Msg.: 35
Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2012, 14:46

Re: il movimento NOTAV e quello SITAV - mercoledì 7 marzo 2012, 12:57 da 859
Avatar utente
859
utente senior
 
Msg.: 1495
Iscritto il: sabato 17 giugno 2006, 23:03
Località: Piemonte

Re: il movimento NOTAV e quello SITAV - venerdì 9 marzo 2012, 16:43 da cricrix
cmq è anche vero che quando vai in treno è bello godersi il paesaggio e se vai troppo veloce nn si vede nulla! però le merci devono essere trasportate in fretta ed è più giusto che viaggino ad alta velocita. invece le persone potrebbero per arrivare prima prendere l'aereo e il treno lo prende invece chi nn ha fretta o vuole risparmiare un po oppure semplicemnte prefersice lasciarsi cullare dal paesaggio e viversi la vita più lentamente e con più riflessioni o semplicemente non deve arrivare con fretta in un luogo.
ma non potrebbero passare nella stessa linea ferroviaria sia la tav che un treno più lento come quelli che già ci sono (magari messi un po più apposto e curati di più)
quando sono stata in germania il treno era molto bello e veloce però non si vedeva una mazza! invece non sapete che bello il viaggio per arrivare da roma a viterbo in treno.... si passa per la natura laziale bellissima e verdissima , stavo tutto il tempo a guardare fuori dal finestrino con le cuffiette della musica e a pensare , riflettere. avevo anche un libro ma ho preferito lasciarmi trasportare dalle visioni del paesaggio. il viaggio però durava un ora e mezza.abbastanza accettabile direi, anche se andavo a trovare il mio ragazzo e non vedevo l'ora di vederlo!
cricrix
junior
 
Msg.: 35
Iscritto il: giovedì 2 febbraio 2012, 14:46

Re: il movimento NOTAV e quello SITAV - venerdì 9 marzo 2012, 22:46 da 859
cricrix , quando ero giovane anch'io amavo andare in treno , guardare fuori dal finestrino e ammirare i paesaggi ; ora non ho più tempo per nulla , sempre di corsa .
neanche tempo per informarmi meglio , anche perchè non sono io che muovo le cose .
quando comincio a respirare , arrivano altri gatti , oppure se ne ammalano ; oggi , visita dalla veterinaria x il micio a casa di mia madre ; arrivo a casa mia , e c'è il nuovo micio arrivato -sul pianerottolo che aspetta da qualche ora .

chiara - quasi 58 anni .
Avatar utente
859
utente senior
 
Msg.: 1495
Iscritto il: sabato 17 giugno 2006, 23:03
Località: Piemonte


Torna a Liberazione umana

Chi c’è in linea
Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite
cron