Il Principio di Pareto e la felicità

Affrontare depressione ed emozioni negative. Psicologia positiva, crescita interiore e spiritualità

Moderatore: Sunny

Il Principio di Pareto e la felicità - giovedì 15 marzo 2012, 1:55 da marzian
Immagine

Recentemente ho avuto modo di leggere due famosi libri (The 80/20 Principle di Richard Koch e The 4-Hour Workweek di Timothy Ferriss) dedicati all'applicazione del "Principio di Pareto", che è l'enunciazione di un rapporto matematico apparentemente universale, ossia all'opera sia nei processi naturali quanto all'interno della società umana, e si può riassumere così: un 20 % delle azioni determina un 80 % dei risultati.

Molto interessante che entrambi questi testi si confrontino in modo diretto con il tema della felicità e di come anche questa risponda ampiamente al suddetto principio, ossia: c'è una piccolissima quantità di azioni/circostanze che determinano veramente il nostro benessere oppure la nostra depressione, e quello che possiamo fare per essere più felici è individuarli, per espandere i primi e ridurre i secondi.

Ora, entrambi gli autori in questione hanno dedicato anni a cercare di applicare coscientemente il Principio in ogni angolo della propria vita, e sono giunti a qualche raccomandazione generale che potrebbero essere un'ottima base di partenza per molte persone: come stiamo vedendo con i post in questa sezione, bene o male le loro ipotesi sono confermate anche dalla ricerca psicologica! Vi allego i due capitoli in questione, e riassumo in poche parole i loro "punti per la felicità":

Tim Ferris:

    - Apprendimento continuo, in particolare a livello cinestetico (discipline fisiche) e linguistico (imparare altre lingue rende più consapevoli dei propri pensieri ed è forse l'unica vera porta alla comprensione di altre culture) [Approposito, chi scrive è ossessionato dall'apprendimento linguistico, e magari posterò qualcosa al riguardo nella sezione "Leggendo etc"]

    - Servizio: fare qualunque cosa che migliori anche la vita di altre persone.

    - Imparare a non lamentarsi, dove "lamentarsi" si definisce come "descrivere negativamente qualcosa senza indicare anche i passi per risolvere il problema" (http://www.fourhourworkweek.com/blog/20 ... xperiment/)

    - Praticare la Gratitudine (http://www.fourhourworkweek.com/blog/20 ... firestorm/)

Richard Koch:

    - Migliorare la nostra intelligenza emotiva, in particolare sforzandoci di cambiare il modo in cui percepiamo noi stessi e gli eventi che ci capitano

    - Scrivere ed evitare coscientemente le "tane dei serpenti", quelle situazioni che fanno emergere i nostri aspetti peggiori

    - Acquisire queste abitudini quotidiane:

    1. Esercizio fisico
    2. Stimolazione intellettuale
    3. Stimolazione artistica / spirituale (compresa la meditazione)
    4. Atti di gentilezza verso altre persone
    5. Prendersi del tempo libero (almeno 30 minuti) con un amico
    6. Farsi un "regalo", ossia concedersi un piacere (mi è venuta in mente una scena di Twin Peaks in cui l'agente Cooper enunciava proprio questa regola! http://www.youtube.com/watch?v=pPkNtg3Fvwk)
    7. Congratularsi con sè stessi per aver seguito le abitudini della felicità

    - Implementare queste strategie nel medio-lungo termine:

    1. Massimizzare il grado di controllo sulla propria vita
    2. Stabilire e perseguire degli obbiettivi realizzabili
    3. Essere flessibili quando il caso ostruisce piani e aspettative (John Lennon: la vita è quello che succede mentre stiamo facendo altri progetti)
    4. Stabilire una forte relazione con un partner, che sia possibilmente una persona felice
    5. Coltivare delle forti amicizie con pochi amici, che siano possibilmente persone felici
    6. Sviluppare collaborazioni professionali con individui di cui appreziamo la compagnia
    7. Evolvere verso lo stile di vita che più desideriamo, che esprima un equilibrio armonioso tra vita lavorativa, familiare e sociale.

Riferimenti:

http://en.wikipedia.org/wiki/Pareto_principle
http://en.wikipedia.org/wiki/Emotional_intelligence
http://www.the8020principle.com/go/
http://www.fourhourworkweek.com/blog/
Allegati
The Seven Habits of Happiness .pdf
(108.01 KiB) Scaricato 113 volte
The Point of It All .pdf
(241.09 KiB) Scaricato 156 volte
Avatar utente
marzian
utente senior
 
Msg.: 241
Iscritto il: venerdì 29 gennaio 2010, 17:16
Località: Venezia

Re: Il Principio di Pareto e la felicità - domenica 27 maggio 2012, 20:49 da mammafelice
Interessantissimo, grazie!
Avatar utente
mammafelice
Moderatrice
 
Msg.: 3530
Iscritto il: martedì 18 dicembre 2007, 10:52
Località: provincia di torino


Torna a Benessere interiore

Chi c’è in linea
Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite