cosa autoproducete?

Chi fa da sé fa per te: autoproduzione, riutilizzo, riparazioni, decrescita...

Moderatore: mammafelice

Re: cosa autoproducete? - domenica 26 giugno 2011, 14:17 da Fenice
ciao cara Jenni, in risposta alla tua ultima domanda ti posso portare la mia esperienza con un minipimer della moulinex che ha un sistema di scambio di 4 basi/lame (una per le verdure, una per montare cose tipo la maionese, una per tritare, una per tritare il ghiaccio con apposito cestello).

http://www.ciao.it/Moulinex_DD_7011__958953
rinascere ogni giorno per vivere davvero.
Avatar utente
Fenice
utente senior
 
Msg.: 3835
Iscritto il: lunedì 11 febbraio 2008, 20:08
Località: Treviso, ora in Sicilia

Re: cosa autoproducete? - lunedì 4 luglio 2011, 8:55 da Dante
Semino grano tenero; con la farina ottenuta, facciamo pane, biscotti, torte ecc...
con la crusca e un po' di farina facciamo i premietti per i cani...
con crusca, farina di grano e farina di favino, facciamo i premietti per i cavalli, le pecore, l' asina e la capra (a loro ne vanno pochi perchè non sono quasi mai brave ).
Con le pecore, ci facciamo la lana, che non viene colorata. Mia figlia le tosa con pazienza e con altrettanta pazienza la fila a mano (se volete, vi può anche insegnare !!!), con il filato ottenuto, mia moglie confeziona abiti e maglioni...(anche lei può insegnarvi); ci stiamo attrezzando per le calze che d' inverno non bastano mai !!!
Abbiamo api che si sono infilate spontaneamente in vecchi alveari abbandonati...e quindi preleviamo il miele senza però forzarle...fanno solo quello che vogliono !!!
Con il miele da 2 anni ci facciamo anche dell' ottimo idromele (antenato del vino)
Coltiviamo zafferano e ci facciamo degli ottimi risottini alla MIlanes...
Tentiamo la coltivazione di frutta e verdura per marmellate e conserve... i soliti lavori da cittadini trapiantati in campagna.
Tentiamo di sopravvivere !!!
Saluti a tutti. :gromit:
Dante
junior
 
Msg.: 7
Iscritto il: lunedì 18 ottobre 2010, 8:28

Re: cosa autoproducete? - lunedì 4 luglio 2011, 14:53 da Marcello
Ciao Dante, in che zona?
Marcello
 

Re: cosa autoproducete? - martedì 5 luglio 2011, 10:23 da Fenice
che bello!!! Bravo Dante, complimenti alla famigliola per il lavoro e per la scelta di vita :)
rinascere ogni giorno per vivere davvero.
Avatar utente
Fenice
utente senior
 
Msg.: 3835
Iscritto il: lunedì 11 febbraio 2008, 20:08
Località: Treviso, ora in Sicilia

Re: cosa autoproducete? - mercoledì 6 luglio 2011, 8:21 da Dante
http://dalfiloderbaalfilodilana.blogspot.com/
Ci siamo trasferiti in prov. di Pesaro.
Non so se la scelta è felice...la burocrazia, gli enti locali, il maltempo ci ha fatto franare 4 ettari su 7 totali...i soldi finiscono...i topi ci distruggono l' orto...gli insetti ci mangiano i fiori... le braccia cominciano ad essere stanche, il morale un po' giù... non si vede a breve una soluzione...
Dante
junior
 
Msg.: 7
Iscritto il: lunedì 18 ottobre 2010, 8:28

Re: cosa autoproducete? - venerdì 29 luglio 2011, 18:18 da mononoke
Coraggio Dante, è una cosa meravigliosa quella che state facendo!! Non sai quanto mi piacerebbe imparare a filare la lana!!!
Ascolta, ma di farro ne producete? Perché se sì ve lo compro per farmi la farina!!! :-D
Avatar utente
mononoke
utente senior
 
Msg.: 909
Iscritto il: mercoledì 15 novembre 2006, 12:12
Località: Pinerolo (TO)

Re: cosa autoproducete? - martedì 2 agosto 2011, 11:07 da fabio1.9tdi
Io gasolio ecologico ( ricavato da olio di semi usato) http://www.maxicross.it/nuovo-sito/ibiz ... -semi.html
e adesso sto cercando di produrre idrogeno.

Per divertimento, vasi, candele e quello che viene dall'orto
fabio1.9tdi
junior
 
Msg.: 6
Iscritto il: lunedì 1 agosto 2011, 15:20

Re: cosa autoproducete? - domenica 7 agosto 2011, 18:33 da Dante
mononoke ha scritto:Coraggio Dante, è una cosa meravigliosa quella che state facendo!! Non sai quanto mi piacerebbe imparare a filare la lana!!!
Ascolta, ma di farro ne producete? Perché se sì ve lo compro per farmi la farina!!! :-D


No perchè qui il farro è in mano ad una sola azienda grande...tra l' altro non credo che ci siano grosse differenze con il grano tenero...però non l' ho mai assaggiato.
Abbiamo imparato una cosa che forse ai più sfugge: varietà di grano diverse, o miscele di grani diversi danno pane di diverso sapore... un po' come le frutte...mele rosse, gialle, verdi, tutte mele, ma nettamente diverse nel gusto...e pensare che quando vai all' iper prendi un kg di farina e basta...del resto quelle sono tutte uguali...
Facciamo la birra e l' idromele e non vengono mai uguali...ogni volta una sorpresa...
Quando una pecora mamma è rimasta senza la sua piccolina, l' abbiamo munta per mesi e lei docile lasciava fare alle nostre mani inesperte, ma attente a non darle troppo fastidio, abbiamo fatto formaggi che però non si conservavano...allora abbiamo fatto litri e litri di yogurt e da allora tutto lo yogurt comprato assomiglia vagamente al vinavil...è il guaio di autoprodurre. :sheep: :sheep: :sheep:
Dante
junior
 
Msg.: 7
Iscritto il: lunedì 18 ottobre 2010, 8:28

Re: cosa autoproducete? - lunedì 8 agosto 2011, 10:51 da mammafelice
E' vero la questione del grano. Varietà più antiche oltretutto non hanno lo sproposito di glutine che si trova nel creso e spesso risultano più digeribili...
P.S. per lo yogurt/vinavil, basta non comprarlo più! Si vive benissimo anche senza yogurt ;-)
Son di parte, anche perchè io poi me lo faccio di soia :-D
Avatar utente
mammafelice
Moderatrice
 
Msg.: 3530
Iscritto il: martedì 18 dicembre 2007, 10:52
Località: provincia di torino

Re: cosa autoproducete? - venerdì 12 agosto 2011, 10:16 da Lunaspina
Non un granché, a dire il vero...
- pane con pasta madre, pizza, dolci, prodotti da forno in generale. Anche se i miei continuano ad essere semidipendenti da quelli comprati :diavolo:
- ricotta di soia
- marmellate e conserve varie con frutti e ortaggi del papà
- sughi vari
- liquore di nòccioli

Il seitan... ci ho provato una volta a partire dalla farina, ma tutto quell'amido... si, lo so che si può riciclare, ma, a parte il fatto che sarei l'unica a mangiarlo... non lo mangio proprio :sorry: e nemmeno mi ci faccio il bagno, mi sa troppo di cibo sprecato... Qualche volta sono partita dal glutine acquistato, ma non mi viene un granché, né quanto a sapore né quanto a consistenza. Poi io sono abituata male perché compro il seitan di un tipo che lo fa artigianalmente ed è buonissimo :-D

Il tofu... be', diciamo che per ora me la cavo con la ricotta, soprattutto perché non saprei come riutilizzare il "siero" avanzato dal tofu, mentre quello lievissimamemente acidulo della ricotta lo riutilizzo tranquillamente per bollire i legumi.

Il latte vegetale... tasto dolente. Per quanto nel tempo i miei gusti si siano molto ruspantizzati e non sopporti più i latti dolci/aromatizzati che prendevo all'inizio, be', per ora non mi sono cimentata. O, meglio, ci ho provato una volta per fare la ricotta, ma mi ricordo solo un gran caos di pentole e teli.
Oggi ho voluto provare a fare il latte di lenticchie sempre per l'autoproduzione di ricotta, ma sono già scoraggiata: l'okara sta sgocciolando nel telo e ci mette una vita, ciò che scende mi sembra parecchio acquoso (però il sapore non è male) e dubito che ci sarà qualcosa da cagliare... Boh, alle brutte alla fine ci rimetto insieme l'okara e praticamente avrò ottenutò un purè di lenticchie :geek:
Insomma, avrei voluto darmi a latti e cagliature di legumi diversi dalla soia, ma mi sa che senza la macchina per il latte vegetale sia troppo impegnativo per me... zigh... :sob:
Lunaspina
junior
 
Msg.: 16
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2010, 19:18

Re: cosa autoproducete? - venerdì 12 agosto 2011, 10:21 da mammafelice
Sì, senza macchina è dura, è vero. Latte di semi oleaginosi è l'unico facile anche senza macchina, tipo il latte di mandorle. Certo non sono latti da tutti i giorni ;-)
Avatar utente
mammafelice
Moderatrice
 
Msg.: 3530
Iscritto il: martedì 18 dicembre 2007, 10:52
Località: provincia di torino

Re: cosa autoproducete? - venerdì 12 agosto 2011, 11:21 da Lunaspina
Il latte di mandorle l'ho assaggiato un paio di volte - quello acquistato - e l'ho trovato abbastanza disgustoso... Eppure le cose "amarettose", insomma, con quel retrogustino di cianuro :whoo: mi sono sempre piaciute parecchio...
Comunque, tanto per proseguire con la cronaca del fallimento:
da circa 150 g di lenticchie in circa 1050 g di acqua (mi ero fatta dei calcoli molto fantascientifici per avere un contenuto proteico simile a quello del latte di soia che uso per la ricotta) sono venuti fuori meno di 400 g di latte, il resto del liquido è rimasto tutto a inzuppare l'okara, anche se l'ho strizzata e ristrizzata :banghead: . A proposito, l'okara prodotta dalla macchina per il latte vegetale è molto bagnata?
Secondo me il latte di lenticchie sarebbe, magari opportunamente dolcificato e aromatizzato, utilizzabile anche per bere così, ma ci ho messo un cucchiaio di aceto di mele e adesso la cagliata sta riposando.
Tenendo conto che da 1 l di latte di soia acquistato mi vengono oltre 400 g di ricotta bypassando tutti i casini, be'... per ora l'esperimento è fallito...
:sob: :sob: :sob: :sob: :sob:

Però adesso posso baloccarmi con l'okara di lenticchie :hhappy: ... si, ok, creme, purè, pani, dolcetti, polpette... però avrei voglia di sperimentare qualcosa tipo dolce cremoso... hm... no, via, meglio che mi contenga...
Lunaspina
junior
 
Msg.: 16
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2010, 19:18

Re: cosa autoproducete? - venerdì 12 agosto 2011, 15:05 da mammafelice
L'okara con la macchina viene abbastanza asciutto. Devo provare di lenticchie!!! Perchè non ho mai provato? Mah.
P.S. prova latte di nocciole ;-)
Avatar utente
mammafelice
Moderatrice
 
Msg.: 3530
Iscritto il: martedì 18 dicembre 2007, 10:52
Località: provincia di torino

Re: cosa autoproducete? - venerdì 12 agosto 2011, 17:53 da Lunaspina
Con le lenticchie decorticate l'okara viene una pasta liscissima... bella bella. Avevo adocchiato un bel po' di ricette, ovviamente molte indiane, ma la bimba golosa si era soffermata su un moist cocoa lentil cake onnivoro ma tanto l'avrei veganizzato. Poi l'adulta ragionevole ha pensato bene che avrei "dovuto" mangiarlo tutto io e dunque ho ripiegato su degli sformatini speziati che ho messo a cuocere ngli stampini per muffins.
Isa, se ti dài alle sperimentazioni lattose con i legumi facci sapere! Io volevo provare cannellini, ceci e fave :gallina: ... ah, non sapendo se l'enzima responsabile del gusto fagioloso della soia fosse presente anche nelle lenticchie io le avevo passate prima al microonde... il tutto alla fine aveva un gusto mooooolto neutro... anche l'okara, devo dire...

Tremo all'idea di provare il latte di nocciole... c'è sempre il brick che mi fa l'occhiolino dallo scaffale del negozio ma non l'ho mai comprato perché avevo l'impressione che mi sarebbe piaciuto e 1) autoproduzione o morte di inedia, visto che 1 brick viene più di 4 euro!, 2) i grassi!!!! Le mie tazze da colazione sono dei secchi e finisce che le nocciole me le ritrovo a farmi un bel gonnellino hawaiano :colors:
Ecco... sento che la prossima volta non resisterò... :banghead:
Lunaspina
junior
 
Msg.: 16
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2010, 19:18

Re: cosa autoproducete? - venerdì 12 agosto 2011, 18:52 da mammafelice
Lunaspina ha scritto:Tremo all'idea di provare il latte di nocciole... c'è sempre il brick che mi fa l'occhiolino dallo scaffale del negozio ma non l'ho mai comprato perché avevo l'impressione che mi sarebbe piaciuto e 1) autoproduzione o morte di inedia, visto che 1 brick viene più di 4 euro!, 2) i grassi!!!! Le mie tazze da colazione sono dei secchi e finisce che le nocciole me le ritrovo a farmi un bel gonnellino hawaiano :colors:
Ecco... sento che la prossima volta non resisterò... :banghead:

La soluzione è solo una: autoproduzione! Se devi sbucciare le nocciole una per una ti vengono i calli ed i bicipiti e limiti l'esperimento ad una volta al mese ;-)
Comunque 1) devono piacerti ovviamente le nocciole e 2) per limitare i grassi (si fa per dire) io lo trovo ottimo come arricchente altri latti (di solito faccio metà soia e metà nocciola, non che sia magro...). Proverò senz'altro lenticchie con piccola aggiunta di nocciole, che rimane più leggero!
Avatar utente
mammafelice
Moderatrice
 
Msg.: 3530
Iscritto il: martedì 18 dicembre 2007, 10:52
Località: provincia di torino

PrecedenteProssimo

Torna a Autoproduzioni

Chi c’è in linea
Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti