Fare il sapone in casa

Chi fa da sé fa per te: autoproduzione, riutilizzo, riparazioni, decrescita...

Moderatore: mammafelice

- giovedì 20 marzo 2008, 15:36 da femzildjian
Ecco il sapone sformato e tagliato. Tra un mesetto lo proverò.

Immagine
Avatar utente
femzildjian
utente senior
 
Msg.: 478
Iscritto il: mercoledì 24 maggio 2006, 18:23
Località: matera

- giovedì 20 marzo 2008, 16:14 da Kham
Che bello :D
« Is something wrong, she said - Well of course there is - You're still alive, she said - Oh, and do I deserve to be - Is that the question - And if so...if so...who answers...who answers... - I, oh, I'm still alive »

«I know I was born and I know that I'll die. The in between is mine. I am mine.»
Avatar utente
Kham
utente senior
 
Msg.: 5727
Iscritto il: giovedì 27 aprile 2006, 0:25

- venerdì 21 marzo 2008, 9:57 da hallosunshine
Ciao Femzildjian!
Volevo chiederti un paio di cose, perchè anche a me piacerebbe provare a fare il sapone in casa: :)
1. quando si fa, c'è puzza? Te lo chiedo perchè anni fa sciolsi degli avanzi di sapone in un pentolino (sulla fiamma nn a bagnomaria) per farne un blocco unico e mi ricordo che c'era una puzza così penetrante nn saprei dirti di cosa ma me la ricordo ancora...per cui mi chiedo se questo succede anche preparando il sapone da zero.
2. ma il sapone nn è aggressivo per la pelle? se io mi lavo con il sapone la pelle "mi tira" tutta.
3. il mixer che usi per miscelare, può essere riutilizzato in cucina o è solo per fare il sapone?

Poi volevo aggiungere che i saponi che hai fatto sono bellissimi, li ho mostrati ad un'amica e credeva venissero da un negozio :wink: !
Ciao & grazie
Ilaria
Un uomo attaccato ad un carro da un marziano o magari fatto arrosto da un abitante della Via Lattea, si ricorderà forse della cotoletta di vitello che era solito tagliare nel suo piatto e chiederà scusa (in ritardo!) alla mucca.
- MILAN KUNDERA -
Avatar utente
hallosunshine
utente senior
 
Msg.: 497
Iscritto il: lunedì 2 aprile 2007, 21:29
Località: Paesi Bassi

- venerdì 21 marzo 2008, 11:07 da barbara3
@hallosunshine intanto ti dico qualcosa io :)
Il sapone è lo spignattamento più complesso che io abbia mai fatto - ciò per dire che faccio cose veramente FACILI e che se ci sono riuscita io ci possono riuscire veramente tutti!

1. quando si fa, c'è puzza?

No.

2. ma il sapone nn è aggressivo per la pelle? se io mi lavo con il sapone la pelle "mi tira" tutta.

Il sapone ha un ph molto diverso da quello della pelle. La pelle sta sul 5.5, il sapone anche 10. Quindi si crea uno squilibrio temporaneo.
Ci sono in merito due scuole di pensiero:
Zago: no al sapone sulla pelle, anatRema su di voi!
Riky: sì al BUON sapone sulla pelle, perchè abbiamo un sistema di autoregolazione. Purchè la pelle sia una pelle sana senza particolari problemi che andrebbero visti a parte.

Io personalmente concordo con Riky.

3. il mixer che usi per miscelare, può essere riutilizzato in cucina o è solo per fare il sapone?

Può essere usato in cucina.

Infine complimenti a femzildjian :)
Avatar utente
barbara3
junior
 
Msg.: 75
Iscritto il: giovedì 20 marzo 2008, 17:48

- venerdì 21 marzo 2008, 11:32 da Vera
L'effetto "tiraggio" del sapone dovrebbe andar via quando risciacqui... io personalmente negli ultimi due anni ho provato molte saponette, e le differenze sulla pelle le sentivo. Adesso sto usando extravirgin della Saponaria, è così delicato che quasi quasi non mi ci trovo a lavarmici le mani; per il viso va benissimo perchè è veramente molto dolce... parlo per me, ovvio.
Usare il search è cosa buona e giusta! :D Vieni a sbirciare nel mio blog? :)

Immagine "Quando seguiamo l'istinto, siamo come una notte stellata: guardiamo il mondo con migliaia di occhi." (C. P. Estes) Immagine
Avatar utente
Vera
utente senior
 
Msg.: 10393
Iscritto il: martedì 25 aprile 2006, 10:47
Località: Provincia di Napoli

- venerdì 21 marzo 2008, 11:39 da Kham
Vera ha scritto:Adesso sto usando extravirgin della Saponaria, è così delicato che quasi quasi non mi ci trovo a lavarmici le mani; per il viso va benissimo perchè è veramente molto dolce... parlo per me, ovvio.



:shock: pure io! per le mani invece uso quello al burro di chiuri di officina naturae :)
« Is something wrong, she said - Well of course there is - You're still alive, she said - Oh, and do I deserve to be - Is that the question - And if so...if so...who answers...who answers... - I, oh, I'm still alive »

«I know I was born and I know that I'll die. The in between is mine. I am mine.»
Avatar utente
Kham
utente senior
 
Msg.: 5727
Iscritto il: giovedì 27 aprile 2006, 0:25

- venerdì 21 marzo 2008, 11:49 da Vera
Io mi trovavo bene per le mani con quello al karitè dei provenzali, ma l'inci era un po' lungo per i miei gusti (molti pallini gialli, se non erro).
Cerco di tenere aperta solo una saponetta per volta, specie d'inverno perchè non si asciugano e temo mi vadano a male, così per le mani pure uso extravirgin...
Usare il search è cosa buona e giusta! :D Vieni a sbirciare nel mio blog? :)

Immagine "Quando seguiamo l'istinto, siamo come una notte stellata: guardiamo il mondo con migliaia di occhi." (C. P. Estes) Immagine
Avatar utente
Vera
utente senior
 
Msg.: 10393
Iscritto il: martedì 25 aprile 2006, 10:47
Località: Provincia di Napoli

- venerdì 21 marzo 2008, 11:55 da Kham
Vera ha scritto:specie d'inverno perchè non si asciugano e temo mi vadano a male


:o
« Is something wrong, she said - Well of course there is - You're still alive, she said - Oh, and do I deserve to be - Is that the question - And if so...if so...who answers...who answers... - I, oh, I'm still alive »

«I know I was born and I know that I'll die. The in between is mine. I am mine.»
Avatar utente
Kham
utente senior
 
Msg.: 5727
Iscritto il: giovedì 27 aprile 2006, 0:25

- venerdì 21 marzo 2008, 12:51 da krikri81
casco dalla luna un'altra volta..il sapone va a male?! :shock:
trova in te il coraggio e la tenacia per cambiare le cose che puoi cambiare, la forza e la serenità di accettare le cose che non puoi cambiare, e l'intelligenza di capirne la differenza.

è più santa una mano che aiuta, di labbra che pregano.
(citazioni)
Avatar utente
krikri81
utente senior
 
Msg.: 2258
Iscritto il: giovedì 10 gennaio 2008, 13:09
Località: brianza

- venerdì 21 marzo 2008, 12:52 da Vera
Beh... è l'acqua che lo fa andare a male... no? :oops: :oops: :oops:
Usare il search è cosa buona e giusta! :D Vieni a sbirciare nel mio blog? :)

Immagine "Quando seguiamo l'istinto, siamo come una notte stellata: guardiamo il mondo con migliaia di occhi." (C. P. Estes) Immagine
Avatar utente
Vera
utente senior
 
Msg.: 10393
Iscritto il: martedì 25 aprile 2006, 10:47
Località: Provincia di Napoli

- venerdì 21 marzo 2008, 12:54 da krikri81
intendevo dire che non lo sapevo!! miiiii quante cose sto imparando!
in che senso l'acqua lo fa andar a male (magari uso il sapone "marcio" e manco lo so)
trova in te il coraggio e la tenacia per cambiare le cose che puoi cambiare, la forza e la serenità di accettare le cose che non puoi cambiare, e l'intelligenza di capirne la differenza.

è più santa una mano che aiuta, di labbra che pregano.
(citazioni)
Avatar utente
krikri81
utente senior
 
Msg.: 2258
Iscritto il: giovedì 10 gennaio 2008, 13:09
Località: brianza

- venerdì 21 marzo 2008, 12:57 da Vera
Forse dico una cacchiata... ma anche nel cibo e l'acqua a causare il deterioramento del prodotto... il sapone è un prodotto "secco" e se resta a contatto con l'acqua costantemente, oltre a diventare talmente molliccio da essere inutilizzato, so che può andare a male, tipo... irrancidire? Ma forse barbara può dirci qualcosa in più!
Usare il search è cosa buona e giusta! :D Vieni a sbirciare nel mio blog? :)

Immagine "Quando seguiamo l'istinto, siamo come una notte stellata: guardiamo il mondo con migliaia di occhi." (C. P. Estes) Immagine
Avatar utente
Vera
utente senior
 
Msg.: 10393
Iscritto il: martedì 25 aprile 2006, 10:47
Località: Provincia di Napoli

- venerdì 21 marzo 2008, 13:04 da barbara3
Può irrancidire ed è molto suscettibile ai metalli. Acqua+metallo=ossidazione, giusto? ;)

Quindi nei saponi industriali vengono aggiunti dei chelanti, ovvero delle sostanze che neutralizzano l'azione dei metalli pesanti.

Chelante non eco, aimè molto diffuso: TETRASODIUM EDTA
Tossico per la fauna acquatica.

Chelante eco, meno diffuso ma più amichevole: ETIDRONIC ACID o TETRASODIUM ETIDRONATE.

I saponi fatti in casa o quelli artigianali (LaSaponaria per es.) non usano chelanti.

Quindi l'accorgimento che dobbiamo attuare è: non appoggiare le saponette su portasaponi d'acciaio o di altro metallo.

Et voilà, risolto il problema :)
Avatar utente
barbara3
junior
 
Msg.: 75
Iscritto il: giovedì 20 marzo 2008, 17:48

- venerdì 21 marzo 2008, 13:08 da Vera
Ma quindi... il mio porta sapone che è di plastica, anche se si riempe d'acqua (io lo svuoto sempre, ma sospetto di avere i folletti birichini che mi fanno dispettucci) non fa andare a male il sapone?
Usare il search è cosa buona e giusta! :D Vieni a sbirciare nel mio blog? :)

Immagine "Quando seguiamo l'istinto, siamo come una notte stellata: guardiamo il mondo con migliaia di occhi." (C. P. Estes) Immagine
Avatar utente
Vera
utente senior
 
Msg.: 10393
Iscritto il: martedì 25 aprile 2006, 10:47
Località: Provincia di Napoli

- venerdì 21 marzo 2008, 13:14 da barbara3
Vera no, però lo fa sciogliere :lol:
E nella parte un po' liquefatta possono ballare la samba un po' di batteri.
Avatar utente
barbara3
junior
 
Msg.: 75
Iscritto il: giovedì 20 marzo 2008, 17:48

PrecedenteProssimo

Torna a Autoproduzioni

Chi c’è in linea
Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti