Autoproduzione del latte vegetale

Chi fa da sé fa per te: autoproduzione, riutilizzo, riparazioni, decrescita...

Moderatore: mammafelice

Re: Autoproduzione del latte vegetale - venerdì 19 febbraio 2010, 14:09 da DragonChild
Ma il calcio ha un sapore particolare? Ed è biodisponibile?
Grazie Fefè :-)
"Le nubi cambiano, le Onde rinascono."
le cose si adattano da sole ai tempi e agli eventi
(Yi Jing)
Avatar utente
DragonChild
utente senior
 
Msg.: 3027
Iscritto il: giovedì 3 luglio 2008, 10:20
Località: Sardegna

Re: Autoproduzione del latte vegetale - venerdì 19 febbraio 2010, 16:07 da Fefè
Dragon io mi son basato su questo articolo: http://www.scienzavegetariana.it/nutriz ... _casa.html .
Il citrato non ha un sapore particolare se non che puoi avvertire in bocca la sua consistenza polverizzata ma se sciolto bene non c'e' neanche questa senzazione.
Bye bye
Avatar utente
Fefè
junior
 
Msg.: 148
Iscritto il: venerdì 28 novembre 2008, 12:20
Località: Caltanissetta

Re: Autoproduzione del latte vegetale - sabato 20 febbraio 2010, 0:51 da DragonChild
Ottimo, grazie! ^^
"Le nubi cambiano, le Onde rinascono."
le cose si adattano da sole ai tempi e agli eventi
(Yi Jing)
Avatar utente
DragonChild
utente senior
 
Msg.: 3027
Iscritto il: giovedì 3 luglio 2008, 10:20
Località: Sardegna

Re: Autoproduzione del latte vegetale - domenica 28 marzo 2010, 23:11 da toSKA
Fefè ha scritto:... ho aggiunto due cucchiaini di calcio citrato tribasico,acquistato in farmacia per la somma di 3€ per 100 gr.


Ciao Fefè, ieri ho provato a chiedere il calcio alla farmacista ma la risposta è stata negativa.
Mi ha fatto un sacco di storie e mi ha chiesto addirittura la ricetta, concludendo il confronto proponendomi un bell'integratore effervescente...
Tu come l'hai ottenuto? Hai fatto gli occhi dolci alla farmacista?!?!? ;-)
Immagine
Avatar utente
toSKA
junior
 
Msg.: 63
Iscritto il: domenica 13 dicembre 2009, 11:43

Re: Autoproduzione del latte vegetale - lunedì 29 marzo 2010, 9:50 da Fefè
Ahahah,ma no ti consiglio di cambiare farmacia,alcuni son più disponibili su questi prodotti e altri meno.Vai magari in una che prepara prodotti farmaceutici da sè,ma alla fine è una cosa semplice,mi pare che la marca che uso io sia della Farmalabor.Per evitare magari giri inutili,fai qualche chiamata ma vedi che lo trovi!
Ciao,Enzo.
Avatar utente
Fefè
junior
 
Msg.: 148
Iscritto il: venerdì 28 novembre 2008, 12:20
Località: Caltanissetta

Re: Autoproduzione del latte vegetale - venerdì 1 giugno 2012, 12:31 da Fenice
Ieri ho fatto il latte di riso con la soyabella e m'ha stupito la consistenza (rispetto a quello di soia o nocciole che faccio di solito), più denso...c'ho messo il pizzico di sale che dicevano e poi l'ho zuccherato con sciroppo d'agave nella tazza. Tutto giusto o andava aggiunto altro?
Ah, avevo usato del riso che avevo già in casa, riso bianco parboiled. Quale tipo di riso usate voi?

Quali altri cereali si possono usare per fare il latte? perchè io a casa avrei miglio decorticato, farro, avena....l'importante è che sian decorticati?

grazie per le vostre risposte :hii:
rinascere ogni giorno per vivere davvero.
Avatar utente
Fenice
utente senior
 
Msg.: 3835
Iscritto il: lunedì 11 febbraio 2008, 20:08
Località: Treviso, ora in Sicilia

Re: Autoproduzione del latte vegetale - giovedì 7 giugno 2012, 7:33 da millycleo
Se guardi su You Tube c'è una puntata di Geo&Geo sulla produzione del latte vegetale: so che aggiungevano l'alga ..mi sembra kombu o wakame...adesso non ricordo bene per 5' al latte appena fatto...!
millycleo
junior
 
Msg.: 5
Iscritto il: mercoledì 23 maggio 2012, 10:55

Re: Autoproduzione del latte vegetale - venerdì 8 giugno 2012, 11:55 da Fenice
grazie del consiglio!!! :eureka:

proverò con questo e magari con il goccino d'olio, altrimenti pazienza tanto già con latte di soia e di nocciola son felice, era solo curiosità di sperimentare altri tipi di latte.
rinascere ogni giorno per vivere davvero.
Avatar utente
Fenice
utente senior
 
Msg.: 3835
Iscritto il: lunedì 11 febbraio 2008, 20:08
Località: Treviso, ora in Sicilia

Re: Autoproduzione del latte vegetale - lunedì 8 aprile 2013, 0:11 da mammagatta
ciao a tutti,
dopo tantissimo tempo..sono tornata a leggervi e a chiedervi un consiglio x il latte di soia autoprodotto
Lo produco con la macchina..facile, veloce, economico...ma ha un sapore tanto, tanto fagioloso :(
Ho aggiunto il malto e ho lasciato in infusione (nel latte caldo) il baccello di vaniglia..ma ancora non ci siamo, avete altri consigli per renderlo più buono ?
Vi ringrazio ^_^
mammagatta
Avatar utente
mammagatta
utente senior
 
Msg.: 596
Iscritto il: lunedì 16 giugno 2008, 22:03
Località: milano

Re: Autoproduzione del latte vegetale - domenica 12 maggio 2013, 14:14 da mammafelice
Scusa per il ritardo... il forum è un mortorio e non lo guardo più molto spesso!
Il sapore può migliorare se sbucci la soia (dopo ammollo, sfregando i semini tra le mani e poi sciacquando).
C'è chi dice di passarla al microonde, ma io non ce l'ho e non ho mai provato ;-)
Avatar utente
mammafelice
Moderatrice
 
Msg.: 3530
Iscritto il: martedì 18 dicembre 2007, 10:52
Località: provincia di torino

Re: Autoproduzione del latte vegetale - lunedì 13 maggio 2013, 13:50 da Fenice
io lascio in ammollo i semi la notte e al mattino butto via l'acqua e risciacquo bene con un colino, poi li rimetto in una ciotola con acqua a coprirli e li metto in microonde a 350-400w per 4 minuti. trascorso il tempo, butto via l'acqua mettendoli in un colino e li sciacquo per bene ancora. a questo punto li metto nel filtro della macchina per preparare il latte.
non li sbuccio, ecco.
rinascere ogni giorno per vivere davvero.
Avatar utente
Fenice
utente senior
 
Msg.: 3835
Iscritto il: lunedì 11 febbraio 2008, 20:08
Località: Treviso, ora in Sicilia

Re: Autoproduzione del latte vegetale - lunedì 13 maggio 2013, 19:04 da marcom
Anch'io avevo letto che il sapore migliora se si tolgono le bucce.
Con la soia che uso io, dopo una notte di ammollo, molte bucce vengono via da sole e rimangono a galla: io tolgo quelle e alcune altre che ancora si staccano dopo alcuni rapidi risciacqui con acqua calda (apro la calda perchè nella macchina la metto già un po' in temperatura: si risparmia tempo e anche denaro se è prodotta coi pannelli solari).

Il gusto è soggettivo: mio figlio lo beve volentieri, preferibilmente freddo; a me piace poco, lo uso come ingrediente oppure lo bevo raramente e sempre con aggiunte varie, tipo cereali in polvere tostati.

Ciao, Marco M.


P.S. Questo è il mio piccolo contributo per rianimare il forum!
marcom
junior
 
Msg.: 98
Iscritto il: mercoledì 8 settembre 2010, 1:02
Località: Riserva Naturale "Valli del Mincio", Mantova

Re: Autoproduzione del latte vegetale - sabato 18 maggio 2013, 0:40 da mammagatta
GRAZIE;GRAZIE;GRAZIE ..bel tre risposte, ma allora c'è vita :love7: !!
Proverò a sbucciare la soia, non possiedo microonde!
Nell'attesa delle vostre risposte ho utilizzato una miscela di soia (80%) e avena(20%) e un po più di un litro d'acqua, e già così il gusto è migliorato, poi mi hanno consigliato di lasciare in ammollo un po di più la soia( circa 30 ore) cambiando spesso l'acqua e tenendola in frigo..perchè a temperatura ambiente tende a fermentare e prende quel terribile odore di pesce.. :pukeright:
Con questi accorgimenti , anche senza aggiungere il malto e la vaniglia anche lo yogurt è buono
..già che ci sono.., anche se fuori tema :-), ma i consigli tecnici a chi li chiedo???
* non riesco più ad inserire il mio avatar
*non mi arrivano mai le notifiche (che già siamo 2 gatti ^_^) e ..giurin, giuretta..ho compilato tutto a dovere...
grazie....
mammagatta
Avatar utente
mammagatta
utente senior
 
Msg.: 596
Iscritto il: lunedì 16 giugno 2008, 22:03
Località: milano

Re: Autoproduzione del latte vegetale - sabato 18 maggio 2013, 9:04 da mammafelice
Hem, sui consigli tecnici io non sono proprio la persona migliore :worm:
Per le notifiche clicchi per bene sotto i post il quadretto?
Avatar utente
mammafelice
Moderatrice
 
Msg.: 3530
Iscritto il: martedì 18 dicembre 2007, 10:52
Località: provincia di torino

Re: Autoproduzione del latte vegetale - domenica 19 maggio 2013, 9:04 da Fenice
Oh mi e' nuova quello dell'ammollo prolungato e in frigo ma ci provero'!
rinascere ogni giorno per vivere davvero.
Avatar utente
Fenice
utente senior
 
Msg.: 3835
Iscritto il: lunedì 11 febbraio 2008, 20:08
Località: Treviso, ora in Sicilia

PrecedenteProssimo

Torna a Autoproduzioni

Chi c’è in linea
Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti