germogliatore

Chi fa da sé fa per te: autoproduzione, riutilizzo, riparazioni, decrescita...

Moderatore: mammafelice

germogliatore - venerdì 7 novembre 2008, 1:17 da stregaBianca
da quando ho letto tutte le proprietà dei germogli , mi sono data alla pazza gioia nella produzione...solo che un affare di plastica anche un po' scarsetta , secondo me non può costare 20 euro!!! allora mi sono costruita un germogliatore...
Ho preso 3 vaschette di plastica trasparente (quelle che nei supermercati contengono frutta e verdura) le ho messe una sopra l'altra distanziandole con dei bastoncini di circa 15 cm fissati con scotc (vanno bene gli stuzzicadenti lunghi da spiedini) ho sforacchiato i primi due in alto con un ago arroventato e ho iniziato l'autoproduzione di germogli....mettendo i semi nei due in alto , innaffiando 2 volte al giorno , l'acqua scola nella vaschetta in basso e non si crea muffa...
il miglio mi esce benissimo , così come lentcchie e fagioli di varie specie , i ceci non mi escono , per i semi di lino invece uso un altra tecnica vista la sostanza gelatinosa che producono quando sono innaffiati : li metto su una garza o panno di lino in un piatto e lo tengo sepre umido...in due giorni germogliano...
ho la casa invasa da germogli che fanno benissimo e sono ottimi :D
Ultima modifica di stregaBianca il venerdì 7 novembre 2008, 23:42, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
stregaBianca
junior
 
Msg.: 76
Iscritto il: martedì 4 novembre 2008, 14:01
Località: bologna

- venerdì 7 novembre 2008, 21:42 da cikka
ma poi quando spunta la piantina te la mangi tipo insalata?
Ni tu residencia, ni el credo, ni el color, ninguna diferencia te hace superior
Avatar utente
cikka
junior
 
Msg.: 91
Iscritto il: domenica 5 ottobre 2008, 12:51
Località: prov. di Macerata

- venerdì 7 novembre 2008, 23:40 da stregaBianca
Avatar utente
stregaBianca
junior
 
Msg.: 76
Iscritto il: martedì 4 novembre 2008, 14:01
Località: bologna

Re: germogliatore - sabato 8 novembre 2008, 12:53 da montecanu
stregaBianca ha scritto: il miglio mi esce benissimo , così come lentcchie e fagioli di varie specie , i ceci non mi escono , per i semi di lino invece uso un altra tecnica vista la sostanza gelatinosa che producono quando sono innaffiati : li metto su una garza o panno di lino in un piatto e lo tengo sepre umido...in due giorni germogliano


penso che per il lino seguirò il tuo metodo perchè l'ultima volta sono marciti tutti, ho anche qualche difficoltà con il miglio. per il resto nessun problema ...fare i germogli per chi come me non ha l'orto è proprio una soddisfazione. :D
Avatar utente
montecanu
utente senior
 
Msg.: 319
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2008, 20:41
Località: como e sardegna

- mercoledì 12 novembre 2008, 12:47 da Fenice
allora, vi consiglio questi due link sul sito di erbaviola:

germogliatore faidate
http://www.erbaviola.com/2007/03/24/ger ... gratis.htm

e gel nutriente per capelli fatto con la gelatina dei semi di lino, che poi potrete cmq usare per i germogli.
http://www.erbaviola.com/2007/07/27/oil ... apelli.htm
rinascere ogni giorno per vivere davvero.
Avatar utente
Fenice
utente senior
 
Msg.: 3835
Iscritto il: lunedì 11 febbraio 2008, 20:08
Località: Treviso, ora in Sicilia

- giovedì 13 novembre 2008, 21:58 da fainne
Mooolto interessante. Mi attiverò per farmene uno anch'io. Grazie per la segnalazione :D
succederà solo se...
Avatar utente
fainne
junior
 
Msg.: 54
Iscritto il: martedì 23 settembre 2008, 13:53

- lunedì 17 novembre 2008, 11:28 da Fenice
il germogliatore funziona, l'ho gia' provato. sto aspettando d'aver tempo per provare a fare il gel di semi di lino e poi papparmi i germogli di semi di lino.
rinascere ogni giorno per vivere davvero.
Avatar utente
Fenice
utente senior
 
Msg.: 3835
Iscritto il: lunedì 11 febbraio 2008, 20:08
Località: Treviso, ora in Sicilia

- martedì 18 novembre 2008, 16:36 da fainne
Ora che ci ripenso, a me i germogli di lino erano venuti quando mi si ruppe il sacchettino di plastica e misi i semi in una bottiglietta di succo di frutta non completamente asciutta. Man mano toglievo un po' di semi per fare il gel. Alla fine ne erano rimasti una 20ina e avevano germogliato. Però non sapevo che si potessero mangiare e li buttai in un'aiuola, ma non hanno fatto niente.
succederà solo se...
Avatar utente
fainne
junior
 
Msg.: 54
Iscritto il: martedì 23 settembre 2008, 13:53

- martedì 18 novembre 2008, 17:28 da Fenice
sì, si possono mangiare. al negozio bio, ho trovato i semi di lino biologici indicati apposta per il germogliatore. insieme a quelli, della stessa marca, quindi per i germogli da mangiare, ho preso anche rucola e fagiolo mungo (alias soia)...si trova anche il crescione e altri semini simpatici. Io ad esempio ho mangiato i germogli delle lenticchie!!! buonissimi, soprattutto in estate nelle insalate, qd non ho tanta voglia di stare al caldo dei fornelli.
rinascere ogni giorno per vivere davvero.
Avatar utente
Fenice
utente senior
 
Msg.: 3835
Iscritto il: lunedì 11 febbraio 2008, 20:08
Località: Treviso, ora in Sicilia

- martedì 18 novembre 2008, 17:43 da Marta
Per i germogli di lenticchie (che sono i miei preferiti) io acquisto le lenticchie BIO al supermerceto e ne faccio continuamente, germogliano
in pochi giorni, rendono tantissimo e costano pochissimo
Prima di mangiarli li metto alcune ore alla luce x via della clorofilla, ma non vedo che cambi molto...
Insieme alla maionese sono adattissimi a fare dei tramezzini gustosi.
Padellati velocemente sono una bontà!
Marta
Avatar utente
Marta
junior
 
Msg.: 45
Iscritto il: martedì 4 novembre 2008, 12:17
Località: friuli

- martedì 18 novembre 2008, 17:48 da Fenice
grazie per l'idea dei germogli e maionese nei panini ;)
rinascere ogni giorno per vivere davvero.
Avatar utente
Fenice
utente senior
 
Msg.: 3835
Iscritto il: lunedì 11 febbraio 2008, 20:08
Località: Treviso, ora in Sicilia

- mercoledì 19 novembre 2008, 18:58 da fainne
Visto che la poca verdura che compro la compro sfusa, potre fare un germogliatore coi semplici piattini di plastica che ho in casa? O devono per forza essere recipienti trasparenti?
succederà solo se...
Avatar utente
fainne
junior
 
Msg.: 54
Iscritto il: martedì 23 settembre 2008, 13:53

- mercoledì 19 novembre 2008, 19:06 da Fenice
non saprei, trasparente di sicuro andrebbe il coperchio da metter sopra per riparare i germogli dalla polvere. All'inizio van tenuti al buio ma qd germogliano vanno esposti alla luce per la clorofilla e coperti quindi con qlcs di trasparente, anche il coperchio dovrebbe aver piccoli fori laterali per far cmq circolare un po' di aria.
rinascere ogni giorno per vivere davvero.
Avatar utente
Fenice
utente senior
 
Msg.: 3835
Iscritto il: lunedì 11 febbraio 2008, 20:08
Località: Treviso, ora in Sicilia

- giovedì 20 novembre 2008, 16:32 da fainne
Ok, grazie, vedrò di attrezzarmi con recipienti adeguati :wink:
succederà solo se...
Avatar utente
fainne
junior
 
Msg.: 54
Iscritto il: martedì 23 settembre 2008, 13:53

- venerdì 21 novembre 2008, 11:42 da Marta
Io facevo i germogli con il sistema barattolo vetro + garza. Funziona bene, lasciavo i vasetti al buio... nello scolapiatti! così non mi dimenticavo di loro.. Poi prima di mangiarli li lasciavo alla luce per mezza giornata.
Ora x il compleanno la mia amica mi ha regalato il germogliatore, e devo dire è molto pratico e professionale... Anche questo lo tengo un po in penombra (lontano dalle finestre), poi li lascio alla luce e li conservo in frigo nel barattolo di vetro.
Gli ultimi nati sono.... semi di sesamo! non ci speravo ma dopo 5 - 6 giorni, stamattina ho visto le piccole radici spuntare. Spero siano commestibili, non ne ho letto da nessuna partre, qualcuno di voi li ha fatti ????
Tra un paio di giorni forse riuscirò ad assaggiarli. Slurp slurp
Marta
Avatar utente
Marta
junior
 
Msg.: 45
Iscritto il: martedì 4 novembre 2008, 12:17
Località: friuli

Prossimo

Torna a Autoproduzioni

Chi c’è in linea
Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti